QUANTO COSTA UN TAGLIERE?

Quando costa un tagliere alimentare in polietilene? Dove può essere utilizzato e come si pulisce?

I taglieri in polietilene alimentare sono strumenti indispensabili all’interno di ogni cucina, che si tratti di quella di un bar o ristorante, ma anche semplicemente in una casalinga. L’impiego di un tagliere infatti non solo facilità le operazioni di taglio, ma preserva anche eventuali tavoli e piani di lavoro da danni provocati nel corso di queste operazioni.

Un tagliere alimentare deve possedere prima di tutto ottimi requisiti per garantire massima igiene, ragion per cui quelli in polietilene sono perfetti per questo scopo. Il materiale con cui sono realizzati è infatti dotato di certificazione di atossicità, che li rende idonei all’impiego in ambito alimentare anche per quanto riguarda il settore ristorativo (ristoranti, bar, locali pubblici). La disinfezione dei taglieri in polietilene è piuttosto semplice, sono infatti lavabili in lavastoviglie o, in alternativa, possono essere puliti con l’impiego di limone e bicarbonato.

I taglieri in polipropilene con quali alimenti possono essere utilizzati? Tutti! Si possono infatti tagliare, triturare e affettare verdure, frutta, carne, pesce e pane senza riscontare alcun problema. Al termine sarà sufficiente pulirlo per rimuovere ogni traccia di cibo e renderlo idoneo alla lavorazione successiva senza che rilasci tracce di odori e sapori degli alimenti precedentemente appoggiati sullo stesso.

Ma quanto costa un tagliere in polietilene? Dove si può acquistare?

 

 

Taglieri in polietilene: costi e formati

I taglieri in polietilene disponibili in commercio sono parecchi, ma ovviamente se si desidera operare nel rispetto delle normative in vigore e avere la certezza che la superficie non rilasci sostanze dannose, è bene optare per prodotti di qualità comprovata. Un altro elemento che potrebbe influire sul costo di un tagliere è la presenza di fermi di bloccaggio, utili per rendere più sicuro e stabile lo stesso sul piano di lavoro.

Questa peculiarità rende pertanto evidente quanto un prodotto capace di rispondere a queste caratteristiche possa avere un costo maggiore rispetto a uno di qualità inferiore, ma non altrettanto valido.

Un altro elemento che potrebbe condizionare il costo dei taglieri in polietilene è lo spessore degli stessi, nonché la dimensione che potrebbe essere standard o a taglio personalizzato. Le principali opzioni vanno però a includere:

-       Taglieri in polietilene alimentare 30 mm con fermi

       Taglieri in polietilene alimentare 20 mm con fermi

-       Taglieri in polietilene alimentare 15 mm con fermi

Quanto costa un tagliere? Ora un’idea ve la sarete fatti, potrete quindi valutare le singole necessità per comprendere la soluzione migliore per essere pienamente soddisfatti.

Per coloro che desiderano ricevere ulteriori informazioni sui costi dei taglieri in polietilene, non esitare a contattare gli esperti di Guidetti Service, saranno in grado di affiancarti e aiutarti a sviluppare e realizzare la soluzione più adatta a soddisfare ogni singola esigenza.